FIORI DI BACH - CORSO BASE: "Libera te stesso" in 8 serate a Torino



PROGRAMMA: 

Questo corso ha lo scopo di accompagnarvi nella formulazione della vostra sinergia e rifarlo ogni volta che ne avrete bisogno in totale autonomia. 
Non creerà in voi un terapeuta ma una persona in grado di riconoscere i propri disagi, ascoltare il proprio corpo e la propria mente, e decidere come migliorare la qualità della sua vita. 
Con il supporto della propria Sinergia Floreale, tutto sarà più facile! 
Insieme percorreremo una strada verso la Consapevolezza, con l'aiuto della filosofia tramandata dal Dr. Edward Bach e attraverso i Fiori che la Natura ci ha donato, impareremo a sceglierli per riequilibrare i nostri disagi. 
Inoltre, sarà un corpo propedeutico per chi vorrà proseguire la formazione e imparare con il tempo ad aiutare anche altri, sia umani che non. 

Trasformeremo la conoscenza dei Fiori di Bach in un'opportunità di crescita personale. 

8 serate:

Introduzione: 
biografia e filosofia del dr. Edward Bach Presentazione dei 38 Fiori di Bach Rescue Remedy e Rescue Cream Preparazione delle Tinture Madre - Metodi di utilizzo 

1° gruppo: Paura

2° gruppo: Incertezza

3° gruppo: Mancanza d’interesse nel presente

4° gruppo: Solitudine

5° gruppo: Ipersensibilità a influenze e idee esterne

6° gruppo: Scoraggiamento e la disperazione

7° gruppo: Preoccupazione eccessiva per il benessere altrui 

Esercizi ed esperienze. 


info e iscrizioni: progetto.almalotus@gmail.com 


SEMINARIO ESPERIENZIALE "EMOZIONI E RELAZIONE"

9 ottobre 2016
a Zelo Bp (Lodi)


Si parlerà di Emozioni e Relazione attraverso l'uso dei Fiori di Bach e della Zooantropologia Cognitiva. 
Iscrizioni aperte!!!!






Il "SINTOMO" nemico o un'occasione per star bene?

Troppe volte ci si accanisce "contro" un sintomo, sopprimendolo, controllandolo, etichettandolo e senza andare oltre.
Analizziamo davvero cos'è e a cosa serve, prima di intervenire.

Un sintomo è, semplicemente, una manifestazione del corpo per avvisarci che qualcosa non va, qualcosa che da troppo tempo trascuriamo.
Il sintomo è un campanello d'allarme ma allo stesso tempo ci dà la possibilità di reagire e scoprire cosa sta accadendo nel nostro corpo.

La medicina tradizionale, spesso, si accanisce su tale manifestazione senza considerare le cause, senza intervenire sul corpo e sulla mente per ripristinare l'equilibrio psico-fisico.

E' come sentire squillare l'antifurto di casa e risolvere il problema spegnendolo…..i ladri continueranno a svolgere il loro lavoro indisturbati all'interno della casa. 

Il nostro corpo ci parla e ci rimanda ciò che la nostra mente ha immesso come informazione errata o influenzata dall'ambiente circostante.

Allora che fare?

Occuparsi del "sintomo" è giusto per allieviare il dolore, il fastidio ma, è fondamentale, ricercare ciò che ha scatenato il processo fisiologico del nostro corpo al fine di guarire un organo o una parte di noi che è in "difficoltà".

A volte la richiesta di soccorso, inviata dal nostro cervello, è reale ma, altre volte,  è solo una lettura errata di ciò che stiamo vivendo, la quale viene interpretata dal nostro corpo in modo fisiologico.
In questo caso le informazioni in circolo attiveranno alcune cellule o produrranno sostanze in eccesso che saranno causa di patologie.

Si, proprio così, spesso il corpo si trova ad  intervenire e attuare un processo di guarigione dove non è necessario.

Il SINTOMO è la MANIFESTAZIONE di un malessere generale.

Ascoltiamo ciò che ci dice il nostro corpo e rendiamolo utile!!!!


(questo articolo fa parte del Metodo Almalotus © ideato da Carniato Debora)


Carniato Debora
Naturopata
Specializzata in rimedi naturali
Fiori di Bach e Australiani
Metodo Almalotus ©

DEPRESSIONE e FIORI DI BACH




Per spiegare meglio come, i Fiori di Bach, intervengano su ciò che chiamiamo "depressione", 
condivido una conversazione avvenuta via Facebook perchè ritengo che sia utile più di qualsiasi articolo: 
(ovviamente ho nascosto il nome della persona con cui ho dialogato, con ***)


(***) : Ciao Debora, volevo sapere da te: i fiori di Bach aiutano per la depressione???

(Debora Carniato):  Ciao ***, si certo!

 (***) : anche se è magari nascosta e magari tanto radicata???

(Debora Carniato):  si, si interviene sulla causa emotiva,  fino a riequilibrare ciò che è divenuto "cronico" nel tempo

(***) :  e se la causa è ancora poco chiara???

 (Debora Carniato): i Fiori di Bach agiscono riequilibrando ciò che è alterato, non è un intervento psicologico ma vibrazionale, si recupera il "messaggio errato" che è stato immesso, inserendo un messaggio positivo che coinvolgerà tutte le cellule.
Intervenendo su un'emozione si coinvolgeranno tutti i processi reattivi correlati

e piano piano, lo stato d'animo più profondo, riemergerà per essere finalmente risolto, trovando attorno una struttura più solida pronta ad affrontarlo con serenità
Ricordiamoci che, l'etichetta "depressione", non è da protocollare…cioè le reazione e le cause sono diverse in ognuno di noi, come è differente il percorso da seguire per risolvere il problema

(***) :  Mi sa che ne ho proprio bisogno!!




Debora Carniato BFRAP

Naturopata, Rimedi Naturali
Fiori di Bach e Australiani
Iscritta al Registro Internazionale Bach Foundation
Ideatrice del Metodo Almalotus

cell. 389.6455441
e-mail  progetto.almalotus@gmail.com